Vai al contenuto

Di Stefano Paolo

Giallo d’Avola

(1 recensione del cliente)

13.30Amazon.it prezzo: 13.30 (dal 19/07/2021 21:58 PST- Dettagli)

La mattina del 6 ottobre 1954 scompare nelle campagne di Avola Paolo Gallo, aveva portato le bestie al pascolo, ma di lui viene trovato solo il cappello e macchie di sangue sul terreno. Abita lo stesso casale del fratello Salvatore, mezzadri entrambi, le loro famiglie sono divise da un muro e da una inimicizia profonda. L’incriminazione è facile: la galera pronta per Salvatore e suo figlio Sebastiano, analfabeti e in più confusi. Un legal thriller in terra contadina che intreccia la verità storica con la ricostruzione dello scrittore in una cronaca incalzante.

Paolo Di Stefano

Formato libro: Cartaceo
Autore

Città autore

Formato libro

Cartaceo

Casa editrice

Prima pubblicazione

1 recensione per Giallo d’Avola

  1. sergio.gallitto

    Paolo Di Stefano, giornalista (inviato del “Corriere della Sera”), è anche scrittore di fama. Ha pubblicato, infatti, pregevoli romanzi (vincendo prestigiosi premi letterari quali il Premio Comisso, il Superpremio Vittorini e Flaviano, il Premio Campiello e Brancati) e inchieste come quella raccontata in “Giallo d’Avola”. Già il titolo, azzeccato (chi non conosce il Nero d’Avola?), lascia intuire il contenuto dell’inchiesta, appunto un “giallo” relativo ad una storia vera, accaduta nei primi anni della seconda metà del secolo scorso ad Avola, cittadina in provincia di Siracusa e luogo di nascita dell’autore. Pur non essendo un romanzo, la storia, magistralmente narrata dal Di Stefano, “prende” fin dalle prime pagine e ci trasporta in un tempo e un luogo che, a dispetto del cosiddetto “boom” economico del dopoguerra, resta ancora profondamente ancorato ad una civiltà contadina quasi arcaica, dove è ancora possibile che accadano fatti incredibili, come la “scomparsa” di Paolo Gallo, caso giudiziario dei più intricati ed intriganti. Non aggiungo altro, per non togliervi il piacere e il gusto della lettura.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per altre finalità come specificato nella cookie policy.

Puoi acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie utilizzando il pulsante “Accetta”, chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

Close Popup